Risorse per gli Studenti: la Raccolta Definitiva!

Studenti Studio su ComputerNegli ultimi 10 anni il computer ha conquistato sempre maggior spazio nella nostra vita quotidiana, ad oggi è uno strumento indispensabile per svolgere le proprie attività in modo organizzato alfine di produrre lavori di qualità.

Tanto questa affermazione vale in ambito lavorativo quanto in ambito accademico (in senso allargato) e proprio le nuove generazioni sono protagoniste di questo periodo di transizione.

Ho deciso così di presentare questa veloce lista di programmi proprio pensando a questa nuova generazione di studenti divisi tra carta e internet nella speranza che aiuti nell’organizzazione e nel rendimento. Tutti i programmi sono assolutamente gratuiti e liberamente utilizzabili!

Applicazioni Software Gratuite per gli Studenti:

  1. OpenOffice.org – Suite “per l’ufficio” che comprende word processor, foglio di calcolo, software per le presentazioni, database manager, e quant’altro possa essere necessario. Diretto concorrente (gratuito) del famoso Microsoft Office con qualche funzionalità in più (es: salva direttamente in pdf);
  2. FirefoxBrowser OpenSource (libero) che si distingue per funzionalità, semplicità, sicurezza e leggerezza. Il Secondo Browser al mondo dopo Internet Explorer, ricco di plugin indispensabili;
  3. ZoteroPlugin per Browser firefox che permette di archiviare i vostri siti preferiti in categorie organizzate. Permette di organizzare i link, aggiungere commenti, predisporre in ordine di importanza, collegare a file locali e molto altro. Indispensabile per chi usa il web quotidianamente in ricerche e consultazione;
  4. Feed Sidebar – Plugin per Firefox che permette di visualizzare ed archiviare i feed RSS dei blog/siti che volete tenere d’occhio, come ad esempio il nostro feed;
  5. Gmail, Google Calendar, Google Documents – Suite di lavoro online in perfetto stile “web 2.0“. La mail permette di archiviare fino a 6 GB (in espansione continua) di posta organizzata per argomenti, filtrata per mittenti e divisa per oggetti. Perfetta per chi ha molto materiale da organizzare. Il Calendario permette di organizzare e condividere (con qualsiasi altro utente gmail) i propri impegni e priorità. Google Documents è un word processor online con la qualità impagabile di dare la possibilità di condividere le proprie fatiche letterarie con gli altri utenti gmail. Questo mix incredibile di strumenti dà la possibilità di organizzare gruppi di lavoro e veri propri uffici online in grado di lavorare a distanza, come da casa.
  6. FreeMind – Utilissimo programma che permette di sviluppare mappe concettuali. Molto utile quando si ha a che fare con programmi di studio vasti.
  7. ATnotesPost it sul vostro desktop. Utile per avere sempre tutto sott’occhio.
  8. Pidgin – La comunicazione è la risorsa primaria per chiunque studi. La possibilità di interagire direttamente con compagni, amici e (perchè no) insegnanti è al primo posto sempre e comunque. lo sanno bene i colossi dell’informatica che tanto si sono adoperati in questo senso dando vita a una miriade di programmi per l’instant messaging (MSN, Yahoo! msn, ICQ, IRC, AOL, Google Talk, etc..etc..). Tutto questo però è ormai passato, è nato infatti pidgin che in un solo programma raggruppa tutti i programmi di chat possibili ed immaginabili. Tutto in uno!
  9. Octave – Per la risoluzione matematica Indispensabile per ogni studente di facoltà scientifiche. Da semplice strumento utile alla risoluzione di problemi di vario tipo a un avanzato ambiente di sviluppo per chi ha richieste più complesse.
  10.  
  11. VlcMedia player all-in-one. Supporta tutti i tipi di file audio e video, senza bisogno di codec terzi nè di particolari procedure. Ha tutti i tipi di funzionalità richiesti e ormai compete con i maggiori mediaplayers in circolazione.
  12. Wikipedia – Famosissima Enciclopedia che ha cambiato il volto del sapere condiviso. Indispensabile per chiunque e a qualsiasi livello.

Questi sono alcuni strumenti assolutamente indispensabili, come già più volte detto sono tutti: Gratis, Semplici, Completi, Affidabili.

Se mai me ne fossi dimenticati alcuni vi prego di sentirvi liberi di segnalarmelo con i vostri commenti!

8 pensieri riguardo “Risorse per gli Studenti: la Raccolta Definitiva!”

  1. Sperando vi siano graditi i necessari complimenti, lascio un dovuto commento per confidare il mio interesse per l’eccellente vostro lavoro. Saluti!

  2. Sono totalmente d’accordo Federica! Ti ringrazio per aver segnalato questi due programmi che non avevo inserito. Concordo totalmente con te riguarda PDF-Xchange, anche GIMP è ottimo per la normale utenza anche se paragonarlo a photoshop è azzardato

  3. Nella tua lista non possono mancare due programmini veramente utili e soprattutto completamente gratuiti.
    Il primo è PDF-XChange Viewer, un lettore di PDF molto più leggero e veloce di Acrobat Reader e che consente di sottolineare, evidenziare o barrare porzioni di testo, di inserire note, riquadri, frecce… utilissimo per quanti si trovano a dover studiare su file PDF (o a documentare ricerche, tesi, etc) ma non hanno soldi da buttare in stampe usa-e-getta.

    Il secondo è GIMP, parente alla lontana di Photoshop, che con esso condivide l’interfaccia e numerose funzioni. Un buon programma per il fotoritocco, senza nulla da invidiare al più celebre analogo, magari con qualche funzione in meno (in realtà io più che sistemare le foto prima di mandarle in stampa per ora non ho fatto), ma fin troppo ricco per l’utente “amatoriale”.

  4. Ciao Andrea, non ho ancora avuto modo di guardare il software che mi hai segnalato, lo farò quanto prima comunque! Stando alla descrizione che ne dai mi sembra un ottimo prodotto.
    Ho avuto il tempo di dare uno sguardo al sito ufficiale di sviluppo e devo dire che ha tutte le “carte in regola”. Come dicevi tu è completo di codec, traduzione in inglese e ampio supporto.
    Ti ringrazio moltissimo per la segnalazione!

  5. Al punto 10, pur se meno conosciuto dei player citati, il miglior media player free per windows è imho il KMPlayer (KMP per gli amici). Sviluppato da un develop koreano, non va’ confuso con il KMplayer per KDE su linux. Il software è sempre aggiornato con gli ultimi codec disponibili, e legge praticamente tutti i formati multimediali esistenti (anche gli .flv, in pratica i filmati in flash come quelli di youtube).

    La superiorità di KMP rispetto ad esempio a VLC la si nota in tutti i campi soprattutto con video VMW che su VLC sono riprodotti in modo orrendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...