Cos’è il coraggio

Avevo già parlato di Mario Calabresi in questo mio precedente articolo sul bel concetto dell’importanza della memoria.

Torno oggi sulla persona dopo aver visto questo bel video della Fondazione Patrizio Paoletti; dopo aver accennato all’importanza di imparare sempre, in ogni istante della nostra vita per fare bene anche le cose più piccole, Calabresi definisce in modo chiaro il “Coraggio”.

In una premessa cita (nel video) anche il coraggio di sua madre. Una analisi quindi precisa e  certamente non  teorica-fine a se stessa:

…Il coraggio secondo me non è la capacità di strafare, di fare cose eccezionali.
Oggi il coraggio è fare cose normali, avere il coraggio di fare cose normali, pulite, oneste, rigorose,
magari anche un po’ fuorimoda, un pò desuete.

Il coraggio è fare il proprio mestiere in maniera rigorosa,
il coraggio è  avere delle idee e seguirle,
il coraggio è non seguire l’ultima moda,
non cambiare continuamente posizione, non sbilanciarsi.
Il coraggio è avere un progetto di lungo periodo.

il coraggio è avere il coraggio di essere appassionati e di scommettere su cose positive
e avere il coraggio di non perdere troppo tempo a coltivare la negatività, il vittimismo,
la rabbia ma trasformare la rabbia in grinta, in voglia di fare.
Il coraggio è essere buoni cittadini e pretendere che anche gli altri lo siano.

Di coraggio vero, quindi, si parla.

Buona vita.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...