La colpa agli altri e la costante “pesante eredità del passato” (nei passati anni chi c’era?)

Questa mattina quando avevo letto nella prima pagina de “ilsole24ore”

“Oggi, a sentire il discorso del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in parlamento, non ci saranno solo i nostri deputati, ma gli investitori di tutto il mondo, che devono decidere se continuare a investire in Italia. Il primo errore che Berlusconi non deve commettere è di scaricare la colpa della crisi sugli altri

mi son detto, ripensando anche a numerose dichiarazioni con  concentrazione di contenuti di frasi spesso opposta a questi buoni propositi… “sarà”? Quello spostamento di orario dell’esposizione alle 17.30, fuori dagli orari della Borsa, mi faceva temere qualche particolare “non attenzione alle parole” (era questo il momento?).

Stasera, passando davanti a uno schermo che trasmettava Rai news che stava trasmettendo per intero l’intervento, sento appunto sulla crisi dal Presidente del Consiglio che l’impatto ha avuto una concausa per il governo per la “pesante eredità del passato”.Ma passato poi quale? Chi c’era negli ultimi anni al governo?

Ho sentito poi rumoreggiare in sala al citare i provvedimenti presi dal governo (vengono citati anche due provvedimenti come migliorativi della giustizia). La mente mi è andata a ieri; nessun autorizzazione a procedere all’accesso alle intercettazioni per Verdini, si invece per l’accesso alle informazioni per il collaboratore di Tremonti. Verdini che in aula diceva  che con questi procedimenti non si permette di lavorare (con il far accedere alle intercettazioni non si permette di lavorare?).

Continiamo così, a dare la colpa agli altri? Ad avere tutele diverse da quelle del popolo, senza il poter controllare chi si ritiene controllore del controllante. Tanto…la colpa è del passato? Tutto sta a capire quale…andando a vedere chi è stato al governo in questi ultimi anni…

Immagine tratta da Wikimedia Commons.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...