Il si della Chiesa tedesca alla pillola del giorno dopo

PilloleTutto ha inizio a Colonia, in Germania, il 15 dicembre dello scorso anno, quando una giovane ragazza venticinquenne dopo essere stata drogata e poi stuprata, si è vista negare la prescrizione del pillola del giorno dopo, farmaco utilizzato come metodo di contraccezione post-coitale, da due ospedali cattolici: il St Vinzenz e il Sacro Spirito di Colonia.

La sua richiesta è stata accolta solo una volta giunta in un terzo ospedale, il Kalk, sempre a Colonia. In seguito a tale episodio, i vescovi della diocesi cattolica locale, dicendosi mortificati per quanto accaduto, riunitisi nella città di Trier, all’unanimità attraverso la diffusione di una nota dicono si all’uso della pillola del giorno dopo per le donne che hanno subito violenza sessuale, schierandosi in tal modo con la posizione del cardinale di Colonia Joachim Meisner, il quale ha autorizzato le strutture sanitarie cattoliche a prescrivere il farmaco in esame alle donne che siano state vittime di violenza sessuale. Condizione necessaria per la somministrazione della pillola è che essa deve limitarsi ad evitare la fecondazione e non deve provocare l’aborto.

L’efficacia degli effetti preventivi e non abortivi della cura sarebbe possibile grazie alla presenza sul mercato di prodotti farmaceutici del tutto nuovi. Nella nota è possibile leggere infatti che ”i metodi farmaceutici e medici che causano la morte dell’embrione non dovrebbero comunque essere adottati” . Nella nota si precisa altresì la necessità per le donne che hanno subito un caso di stupro di ricevere “cure umane, mediche, psicologiche e pastorali” nelle strutture ospedaliere cattoliche a cui si rivolgono. È auspicio dei vescovi tedeschi che le istituzioni cattoliche prendano, di fronte a tali casi, decisioni ”in linea con i precetti morali e teologici” e che ci sia un reale rispetto della volontà della donna vittima di violenza.

Sicuramente assistiamo ad una svolta della Chiesa cattolica, e speriamo che questo possa essere solo uno dei tanti passi in avanti di cui la Chiesa si renderà protagonista.

Immagine articolo tratta da sito Tg1
Annunci

Pubblicato da

Francesca S.

“ Fate come gli alberi: cambiate le foglie e conservate le radici. Quindi, cambiate le vostre idee ma conservate i vostri principi". Victor Hugo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...