“Mostro” Meningite: Prevenzione, Sintomi, Cura ed Informazioni


Ora che i giornali hanno finalmente finito di allarmarci con l’ennesima notizia in voga, in questo caso la meningite, ho deciso di parlarne un pò io.

Informazioni e Sintomi della Meningite

Alcune informazioni
La meningite è un’infiammazione delle membrane che avvolgono il cervello ed il midollo spinale (le meningi).

Sintomi:
Febbre alta associata ad un fortissimo mal di testa, impossibilità di piegare la testa, vomito.

Generalmente è una malattia di origine infettiva e può essere:

Batterica
Più rara ma estremamente seria, può avere conseguenze letali, è provocata da: meningococco (il più pericoloso), pneumococco (il più comune) o haemophilus (poco diffuso).

Virale
Più comune, solitamente non ha conseguenze gravi e si risolve nell’arco di una decina di giorni.

I casi recenti in Italia sono tutti di origine batterica da meningococco che ha un’incidenza sul territorio italiano di 3-6 casi ogni milione di abitanti ed una letalità del 14% (Fonte: Ansa-Centimetri)

Questi dati possono mettere un pò paura, ma vi sono malattie molto più pericolose (come la tubercolosi, con i suoi quasi 4000 casi l’anno in Italia). In seguito vi parlerò di come riconoscere la meningite seguendo un consiglio tratto dal volume ‘Enciclopedia del genitore’, di come prevenirla e di cosa fare in caso di dubbiovai alla seconda pagina.

Rimuovere la pubblicità da Windows Live Messenger


Qualche tempo fa sono finalmente riuscito a trovare una guida che spiegasse come rimuovere la pubblicità da Windows Live Messenger. Con dei semplici passaggi è possibile rimuovere la visualizzazione dei fastidiosi banner in basso alla finestra principale e dei link pubblicitari in basso alle finestre di conversazione. Ho testato la guida ed ho riportato tutti i passaggi in maniera chiara e semplice (almeno spero). Per la versione 8.5 di Windows Live Messenger fate riferimento a queste istruzioni.

Msn senza la Fastidiosa Pubblicità

E’ buona norma, prima di iniziare a lavorare su file di programmi, effettuarne un backup:

  1. Se Msn è aperto: Cliccate con il tasto destro sull’icona di Msn in basso a destra e selezionate “Esci da Messenger”;
  2. Aprite Risorse del Computer;
  3. Portatevi nella seguente posizione C:\WINDOWS\System32\drivers\etc , a meno che al momento dell’installazione non abbiate scelto impostazioni personalizzate, in questo caso portatevi nella cartella di installazione di windows ed aprite System32»drivers»etc;
  4. Salvate il file hosts (Non hosts.msn) in una cartella momentanea.

Ora è il momento di effettuare la modifica, a mano o con un software…

Studenti Italiani in cerca di un lavoro


Mi è capitato di leggere sul corriere dell’università e del lavoro una notizia che mi ha colpito molto. L’articolo parla degli studenti universitari e della sempre più frequente ricerca di un occupazione o di un “lavoretto qualsiasi” durante gli studi. E’ sconcertante sapere che alcuni ragazzi della tua età accettano lavori di ogni genere e senza protezione pur di racimolare qualche spicciolo.

Studenti Italiani in cerca di un lavoro

Navigando su internet non mancano le opportunità perchè esistono lavori di ogni tipo. Cercando ad esempio su google: “lavori per studenti” si trovano i risultati più variegati, dalla distribuzione di volantini alla modella per uno spot, passando per taglio di capelli e colore, ripetizioni, centralinisti, ed anche qualcosa di più “originale”: Cerco studentessa per accompagnamento.
Mi sono chiesto da cosa potesse nascere tutta questa offerta di lavori variegati per studenti e l’unica risposta che ho trovato è che nasce dall’alta richiesta. Sono infatti gli studenti ad essere sempre in numero maggiore alla ricerca di lavori per guadagnare qualche soldo per conto proprio per poter avere, penso, un pò di indipendenza. Con questo comportamento però, per come la vedo io, sono spinti ad accettare lavori mal pagati e soprattutto non sicuri, dove la percentuale di incidenti sale vertiginosamente, mettendo a rischio la propria salute e la propria vita. E’ davvero questo quello che vogliamo di noi? Io penso di no, credo che se un ragazzo sceglie di iscriversi all’università lo fa per garantirsi un futuro, non per lasciarselo portare via.
Aspetto i vostri commenti e le vostre reazioni per aggiungere informazioni ed esperienze a questo post che vuole essere uno spunto per la riflessione.

Fonte: Un mio progetto che non ho il tempo di far decollare

Chiude Italia.it, il portale dello spreco italiano


Qualche mese fa girovagando su internet mi sono imbattuto nel portale italia.it . A prima vista mi è sembrato un sito interessante, ma navigandovi e leggendo lo scopo della sua creazione mi sono reso conto della grave carenza di contenuti rispetto all’obiettivo originario che era di dare lustro alla nostra nazione.

Chiude Italia.it il portale dello spreco italiano

Qualche giorno fa, ascoltando lo zoo di 105, sono venuto a conoscenza di alcune informazioni che fanno rabbrividire, come ad esempio i quasi 60 milioni di euro spesi per la sua creazione e la sua gestione che è stata realizzata utilizzando joomla, un software del tutto gratuito.
Sabato leggo della sua definitiva chiusura, un ennesimo progetto dello stato italiano, finanziato con i nostri soldi, fallito miseramente.
Io mi chiedo come sia possibile una cosa del genere! Buttare una marea di soldi di altre persone in un progetto già vecchio in partenza e che poteva essere realizzato con delle semplici tecnologie standard (ecco un esempio) ed un buon gruppo di storici, critici e guide turistiche Icona Sorriso. Voi cosa ne pensate?, aspetto i vostri commenti.

Letture Proposte:

Notizie dalla Monnezza (Spazzatura)


Sito stoccaggio rifiuti napoliVi posto una foto scattata dal balcone della casa in cui vivo in affitto a Fuorigrotta, Napoli. E’ davvero sconcertante!!

Cliccate sulla foto per visualizzarla nelle dimensioni reali. La foto non è molto nitida perchè scattata con il buio. Se si visualizza la dicitura Riscalata vicino al titolo della pagina in alto, cliccate con il tasto destro sull’immagine.


La spazzatura non viene raccolta ormai da giovedì 17 Gennaio 2008, e non è neanche grave!. Io mi trovo al quinto piano di un edificio e non arrivano odori, ma già dal secondo l’aria inizia a diventare irrespirabile.

Anche questa situazione così degradante è stata colpita dalla famosa satira napoletana.
Guardate questa immagine scattata in una vetrina di Via Toledo (Via Roma per i Napoletani):

Cassaforte di SpazzaturaClicca sulla foto per visualizzarla nelle dimensioni reali.

Speriamo che questa situazione si risolva presto.
Che idea vi siete fatti di questa situazione? Aspetto le vostre repliche, commentate in tanti.

Link Consigliati:

Benvenuti sul sito


Questo blog nasce da un susseguirsi di fallimenti nel tentativo di creare siti web per poter condividere tutto ciò che mi pare. Non sono stati fallimenti tecnici o economici, bensì fallimenti dovuti alla sempre maggiore mancanza di tempo. Tutte le idee si sono sempre rivelate molto prolisse da realizzare e mi facevano arrivare alla estrema conclusione di doverle abbandonare perchè mi rendevo conto che mi toglievano tutto il tempo, che nel 2006 ho deciso di dedicare allo studio.

Tutti coloro che volessero pubblicare articoli su questo blog possono inviarmeli dalla pagina collabora, pubblicherò nome, sito personale e link ad eventuali fonti da voi utilizzate.

Collaboratori ( Aggiornato il 29/03/2008 )

Dopo poco più di due mesi dalla nascita, avvenuta durante la giornata di lunedì 21 Gennaio 2008, MondoLibero ha accolto la sua prima collaboratrice, Stefania, che in questa pagina presenta la nostra idea relativamente a questo blog e espone le sue idee per migliorarlo, espanderlo e renderlo poliglotta.

Il Motto del sito

Sito di informazione varia ed eventuale. Quando ho voglia scrivo di ciò che mi pare. Pubblico guide, recensioni, notizie, critiche e tutto ciò che mi passa sotto mano e che penso sia interessante. Parlo di ciò che mi gira per la testa, di ciò che vedo, di ciò che faccio

Licenza Blog

Il materiale pubblicato sul blog è distribuito sotto la licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia. Per pubblicare i contenuti presenti su questo sito dovete attenervi ai termini della licenza e dichiarare espressamente la fonte con relativo link attivo. In caso di modifica dell’articolo è vietato indicare che lo stesso è stato copiato integralmente, ma va indicato che è stato modificato.

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica con cadenza periodica, nè può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il curatore del blog non ha alcuna responsabilità per i siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ciascun commento inserito nei post viene lasciato dall’autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale.