Stay Hungry, gioco tutto italiano per dispositivi Apple…


Riceviamo dal suo autore italiano di 22 anni Salvatore Castaldi e volentieri pubblichiamo informazioni su questo gioco per dispositivi apple tutto italiano, scaricabile da itunes: Stay Hungry.

Come intuibile dal titolo e come ci conferma lo stesso autore il nome del gioco si basa sulla famosa frase di Steven Paul Jobs, “Stay hungry, stay foolish” e sulla stessa linea essenziale, minimale ma efficace va  anche a nostro parere questo gioco.

Come citato dall’autore anche nell’App Store, dobbiamo fare “meno punti possibile” e anche questo aspetto conferma lo stile “sopra le righe” del gioco, leggero e semplice…ma non troppo semplice 🙂 .

Il tutto con una evidente componente social: condivisione punteggi e pensieri, twitter, sfide con amici… Il video sopra riportato (tratto dal canale PensareMac) ne mostra la giocabilità.

Canale facebook della Community sul gioco:  StayHungryCommunity

Buona vita.

Annunci

Un calendario in regalo per voi e suggerimenti su regali da fare…senza dimenticare…


Calendario_2013_MondoliberoEbbene si, siamo arrivati a fine 2012, con il Santo Natale e Capodanno; anche quest’anno speriamo di fare cosa gradita con un crediamo e speriamo pratico calendario annuale omaggio per voi, per avere a colpo d’occhio la situazione di giorni-date di tutto l’anno.

Siamo già al 23 dicembre, ma basta dare un’occhiata in giro per capire che c’è ancora chi comprensibilmente (e giustamente) valuta regali e pensieri per i propri cari…e perchè no, per se stessi.

Alcuni consigli che ci sentiamo di darvi:

– anche se vero e proprio pensiero, valutate sempre cosa fare ad una persona relativamente ai suoi gusti;

– non si deve obbligatoriamente “fare una spesa”; basta guardarsi  intorno e riflettere per trovare pensieri e regali che possono essere graditi per i nostri cari con prezzi decisamente accessibili se l’acquisto è fatto con intelligenza.

Nell’ambito musica vi accennavamo nei giorni scorsi l’interessante album di Claudio Baglioni su brani sul Natale; dando anche un’occhiata ai negozi della zona si possonon trovare pensieri notevoli. Stessa cosa andando su internet ad esempio nell’area Musica di Amazon.it,  per trovare idee musicale di tutti i generi.

Anche su altri tipi di pensiero sempre su Amazon.it troviamo l’idea di “Buoni regalo” che ben si adatta a scelte “da ultimo minuto”; anche in centri commerciali “fisici” troviamo particolari offerte, come nella catena Marco Polo (come riportato da Batista70phone),  o in altri centri   distribuiti su tutto il territorio come Euronics o  Auchan o altri commerciali, approfittando anche del fatto che oggi come domenica  si festiva ma “vicina alle feste” molti centri sono aperti.

Da valutare anche Musica o  libri o applicazioni per il  cellulare-smartphone ad esempio da Play Google   (Store Apple o App Store se il dispositivo che abbiamo è Apple e vogliamo aggiungere qualcosa di hardware/fisico o software al nostro dispositivo).

Senza dimenticare che con un fiore o un mazzo di carte o comunque già solo la vostra presenza potete comunque fare felice qualcuno. Senza dimenticare di consigliare ai vostri amici di seguire con voi e noi questo blog 🙂 .

Che rimane…? Ma naturalmente…farti tanvi-tanti-tanti ma tanti auguri di un sereno Natale con i vostri cari e un bellissimo 2013 e oltre.

Buona vita.

Con Insteon Led Bulb, accendere la luce dal proprio cellulare…


Leggevo oggi su Life.Wired.it di questa interessante Insteon Led Bulb; lampadina di 8 watt (equivalente ad una lampada da 60-100) che consente a smartphone, tablet o dispositivi remoti/telecomandi di regolare la luminososità della lampada.

Il tutto non con un centralino ma con una trasmissione diretta dispositivo-lampada;  questa funzione con lampada e widget  può far parte per gli interessati anche di una serie di gadget per il controllo ecologico della casa.

Ai fini del singolo punto luce collegabile al dispositivo mobile si parla di 25 euro, mentre l’App scaricabile da App Store e Google Play è gratuita.

Già il solo utilizzare un dispositivo che abbiamo già con noi invece che altro…mi sembra un notevole cosa.

Buona vita.