Ministro definisce “la peggiore italia” i precari e non fa fare domanda…


La notizia è di alcuni giorni fa ma ancora “riecheggia” in internet; aveva parlato pochi secondi prima (tutto nel video) della capacità del nostro paese del parlare al resto del mondo… In realtà quando sa che la domanda vuole essere fatta da precari interrompe con un “Grazie arrivederci buongiorno” e andandosene continua con “Questa è la peggiore Italia” (la ragazza si era solo presentata come richiesto prima di fare la domanda, da come emerge dal video).

Sia alla fine del video con un “io devo andare…” (quando già è fuori) sia nelle versioni ufficiali viene comunicato che doveva andare via per impegni istituzionali, ma avendo fatto fare la domanda forse…era il caso almeno di ascoltarla. Forse in altre occasioni era stato provocato come dice…ma in questa?

Devo riconoscere che pensavo ad una esagerazione dei titoli…fino a quando poi ho visto il video. Ora il ministro parla di agguati squadristici…(chiedere di fargli una domanda come risulta dal video?). Parla anche nel suo blog del fatto che secondo lui il suo commento “la peggiore italia” è stato conseguente alle proteste mentre dal video risulta che il suo commento è stato precedente e la causa di tutto (la ragazza si era appena presentata).

Dalla sua ricostruzione dei fatti avrebbe anche detto alla ragazza “Scusi, l’argomento è troppo complicato e lungo…“. Strana poi la frase “non bevete quello che vedete” al secondo minuto del suo video.

Si rimanda al primo video dell’articolo…e poi alla sua versione.

Ho trovato interessante sul tema  questo “video di risposta” di Reset Italia che chiamerei “Internet non è come la tv” con una  proposta sull’Innovazione.

Oggi poi  il Presidente Napolitano ha toccato l’argomento necessità di risposte e certezze  in un mondo instabile come quello del lavoro del mondo dei giovani, notizia riportata da questo articolo.

Buona vita.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 72 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: