Combinazioni di tasti che possono farci comodo per aprire programmi su Windows 10


“Tengo fede” al mio alias/nome-firma su questo sito Mondolibero (semplicementepc) con informazione che – se non sempre – può fare comodo in diverse occasioni su computer e che vale per Windows 10 ma anche per altre versioni del sistema operativo.

In basso in windows, come noto, normalmente è visibile la “task bar”, la barra task-attività dove trovano normalmente posto il logo Windows per aprire la barra dei menu, il Gestore task-attività e altri programmi da noi utilizzati frequentemente (chi è pratico di Windows sa che possiamo aggiungerne su questa barra in basso facendo click destro sul programma desiderato nei menu Windows in alto “normali” e scegliendo dal menu che appare “Pin to taskbar”, fissa su barra task).

Normalmente per aprire questi programmi dovremo clickarci con mouse. Ci sono però dei momenti, tipo

  • durante una presentazione, occasione nella quale non sarebbe “piacevole” sbagliare con il mouse aprendo un programma indesiderato o cercare a lungo il puntatore del mouse a video
  • accensione del computer, quando già normalmente abbiamo mani su tastiera perché dovremo scrivere qualcosa…

nei quali spesso potrebbe farci comodo poter aprire il programma utilizzando dei tasti. Può far comodo per questi casi sapere che degli “hot-keys” (“tasti caldi”-rapidi) per ottenere la stessa cosa corrispondono a tasto Windows (il tasto con logo windows) insieme a dei numeri:  questo equivale ad aprire uno dei programmi nella posizione  indicata dal numero premuto considerando detta posizione da sinistra dopo il gestore attività (come da figura sopra riportata). Nel caso in figura di esempio Tasto Windows insieme al tasto 4 ci permetterà di aprire la calcolatrice (nello stesso esempio 1 corrisponde al browser Microsoft Edge, il 2 all'”Esplora” file-archivi, il 3 a Microsoft Explorer). Ovviamente è appunto un esempio, con mouse ognuno può riposizionare quelle icone come preferisce.

Se già abbiamo dito su mouse  potrebbe non essere di particolare utilità…ma se in quel momento non stiamo utilizzando mouse o non lo vediamo subito o se vogliamo un’apertura “precisa” e rapida perché magari stiamo proiettando qualcosa a molte persone o se abbiamo già la mano sulla tastiera…. l’esistenza di questo tipo di combinazione tasti è un’informazione che può ritornarci utile per non complicarci l’utilizzo del computer, no?

Anche perché, ebbene si, quella combinazione funziona anche quando la barra è coperta da altre finestre…e ricordandola per i nostri programmi preferiti…

Buona vita.

Annunci

Typo Keyboard Cover, interessante Cover-Tastiera per iPad


State valutando/volete considerare una tastiera/cover per iPad? Vi consiglierei di dare un occhio a questa video-recensione di Engadget….

Ma…non avete ancora premuto play? Qui invece trovate info dal sito della casa produttrice…

Buona vita…

Interessante pratica tastiera pieghevole per Windows, Android ed Apple…


…questa  Microsoft Universal Foldable Keyboard,  da Microsoft Appunto. Come da logo sulla tastiera stessa e come indicato nella pagina Microsoft relativa…dispositivo funzionante sia in Windows che in Android che per iPad e iPhone.

Se avete un device e spesso rimpiangete una tastiera vera da avere “con voi” anche in viaggio…vi consiglio vivamente il video sopra riportato, tratto dal canale youtube Windows Central.

Buona vita.

Condividi

Tastiera Bluetooth K480 Logitech per Android-Windows-Mac recensita da Androidworld.it


Interessante tastiera bluetooth per Android, Windows, Crome OS e sistemi Apple – con alloggiamento per smartphone/tablet di varie dimensioni – questa Logitech K480.

Particolarmente utile secondo me lasciata su postazioni fisse per scrivere “con praticità”…

Ma vi lascio alla video-recensione di Androidworld.it, con pro e contro citati da valutare in funzione delle proprie esigenze/abitudini.

Buona vita.

Pagina Logitech nel dispositivo

2 tastiere-Cover per iPad Air (ma anche per altri modelli) da vedere…


Sia come cover che come tastiere per tablet, come appassionato del settore, mi è capitato di vedere nel tempo “un pò di tutto”. Sono stato recentemente positivamente colpito da queste che trovo 2 belle e pratiche soluzioni della Logitech, mostrate in queste recensioni di CnetTV. Entrambe svolgono la funzione di protezione e tastiera…

La prima è la Logitech Ultrathin Keyboard Cover (qui mostrata per iPad Air ma disponibile anche per altri modelli di iPad) e che permette a quanto visibile di digitare come effettivamente in una tastiera “standard” e “reattiva”:

Interessante anche questa Logitech Fabricskin Keyboard Folio:

anche in questo caso disponibile per altri modelli (iPad mini e precedenti generazioni iPad).

Perchè scrivere bene è importante…

Buona vita.


Come disattivare-abilitare autocompletamento su iPhone


Keyboard_IphoneL’autocompletamento-autocorrezione di quanto viene digitato su ogni dispositivo è una indubbia comodità per scrivere rapidamente.

Su iPhone come altri dispositivi, anche se questo sistema viene ovviamente continuamente aggiornato per migliorarne l’efficacia,  può essere utile disattivarlo (o riattivarlo) a fronte di un certo tipo di scrittura o per altri motivi.

Per disattivarlo-attivarlo da iPhone…basta agire su menu Impostazioni-Generali-Tastiera o voci simili equivalenti a secondo della versione di iOS utilizzato (normalmente Setting Preferences-General-Keyboard o simile nel caso di iOS in inglese ad esempio) e disabilitare-abilitare l’autocorrezione.

La ricerca è nata su un problema dell’amico Alessandro, che a fronte di una digitazione urgente trovava giustamente scomodo vedere sempre proporre “chilometri” all’inserimento di “chi”. Poi quando si vuole…lo si riattiva. Gli automatismi ci sono anche per essere attivati o meno a secondo della necessità…

Buona vita.

– Fonte informazione: amico Vincenzo e ehow.com

– Fonte immagine: News.cnet.com

Alcuni consigli per scegliere uno smartphone…


Alcuni consigli espressi,  in un modo che ho trovato simpatico e che avevo notato alcuni mesi fa e al quale ripensavo oggi, per la scelta di uno smartphone collegati ai punti critici (possibile causa di problemi) dello stesso, come mostrato in questo video ictv.it (ora video.pmi.it):

– estetica e contratti telefonici abbinati, per evitare di pagare i modo spropositato rispetto al tipo di utilizzo

– dimensioni, mai sottovalutare la dimensione delle schermo (troppo grande…ma soprattutto se troppo piccolo).

– funzionalità, legate a cosa ci può far comodo…

– batteria, importante la sua autonomia

– tastiera, da non dimenticare che sarà il nostro metodo per inserire testi…

– batteria, autonomia rispetto al tipo di utlizzo che ne facciamo…

Provate a chiedere a chi lo ha gà acquistato…(come me 🙂 ) e vi confermerà che sono i punti di attenzione principali…

Buona vita (mobile o….”fissa”) a tutti.