Typo Keyboard Cover, interessante Cover-Tastiera per iPad


State valutando/volete considerare una tastiera/cover per iPad? Vi consiglierei di dare un occhio a questa video-recensione di Engadget….

Ma…non avete ancora premuto play? Qui invece trovate info dal sito della casa produttrice…

Buona vita…

Né qui né altrove, bel romanzo…


Ne_qui_ne_altrove_MondoliberoRicevere una telefonata dal vecchio amico Giampiero, che è con Paolo. Per passare una serata come i “vecchi tempi”, per rivedersi e pensare che forse non si rivedranno. Salutarsi, all’alba….

Così potrei provare a sintetizzare (solo provare, sintetizzare un testo/una storia è del tutto soggettivo e “variabile”) il bel libro “Nè qui nè altrove” (con sottotitolo “una notte a Bari”) di Gianrico Carofiglio – Edizioni Laterza – . Avevo già letto suoi libri, come i bellissimi “La regola dell’equilibrio“,  “Il silenzio dell’onda” e  il fantastico “Il bordo vertiginoso delle cose“.

In questo si parla di una nottata “in giro per Bari” ricostruendo ricordi con due persone della propria storia. Un romanzo che vi consiglio di provare a leggere…

Ma vado con alcune citazioni…

“Passavano lui e Paolo Morelli. Mi ci volle qualche secondo per realizzare che era quel Paolo Morelli. Per quanto ne sapevo, avrebbe dovuto essere altrove, molto lontano.

Ma evidentemente no, Paolo Morelli era a Bari, con Giampiero Lanave, e tutti e due stavano per materializzarsi sotto casa mia. Per mangiare qualcosa e fare <quattro chiacchiere sui vecchi tempi>.

Tutto era troppo assurdo per fare resistenza o anche solo per fare domande. Così gli dissi di darmi una mezz’ora per cambiarmi, e poi passare.

Riattaccai e avertii fisicamente un senso di inquietudine, come un formicolio, o una leggera iperestesia. Non mi piace quel tipo di sensazione, e cercai di sbarazzarmene sotto la doccia.”

“Quando Lanave e io ci abbracciavamo, più a lungo di quanto avrei desiderato, Paolo Morelli scese dalla macchina. Sorrideva e sembrava un pò a disagio. Anch’io lo ero.

Quando Lanave mi lasciò libero, Paolo Morelli e io ci guardammo, immobili, per un paio di interminabili secondi. Poi, prima che la situazione diventasse imbarazzante, mi mossi verso di lui. Allora anche lui si mosse verso di me e così ci abbracciammo. Cercai di ricordarmi l’ultima volta che ci eravamo visti, e non ci riuscii.

Era partito senza salutare nessuno, o forse semplicemente senza salutare me. Per un pò di tempo mi chiesi per quale motivo lo avesse fatto; poi smisi di farmi quella domanda. Forse perché la risposta non mi interessava o, più probabilmente, perché non volevo trovarla.”

“Il navigatore mi informò che in parallelo a Piazza Massari c’era via Boemondo, e quella era la prima volta che me ne rendevo conto. Voglio dire: sapevo benissimo che in un certo punto della città, molto vicino a Piazza Massari, a Corso Vittorio Emanuele, alla Prefettura e al Castello Svevo, c’era una via intitolata a Boemondo d’Altavilla, principe di Antiochia. Ma solo in quel momento mi rendevo conto delle posizioni reciproche delle vie e delle piazze; solo in quel momento mi sembrava che quei luoghi acquistassero senso, mentre mi rendevo conto delle relazioni frai i punti nello spazio.”

“Paolo rimase a guardarle a lungo, quelle mura, come se le avesse dimenticate e volesse imprimersele bene di nuovo nella memoria, in previsione di un futuro in cui non le avrebbe riviste.”

Un insieme di eventi del proprio passato e di quella nottata che scorrono tra le pagine di un piccolo ma intenso libro  (160 pagine sono decisamente sotto la media degli ultimi testi da me letti…), un racconto che mi ha dato emozioni e che mi ha colpito…e che quindi come accennavo vi consiglio di leggere….

Buona vita.

Scheda del libro

“Il cane di terracotta” questa sera su Rai1 con “Il commissario Montalbano”


Alle 21.20 di questa sera nella programmazione TV di Rai 1 troviamo “Il cane di terracotta” de “Il commissario Montalbano”.

Sopra una simpatica scena del film tratta dal canale youtube Otis; di seguito, sotto, il finale nel quale il Commissario legge una lettera di Livia: “…il tuo egoismo e le mie paure non hanno vinto: il mio amore è là, resiste al tempo…” in questa bella drammatica “storia antica” di due giovani ragazzi innamorati (Lisetta e Mario).

Nell’agosto di 2 anni fa avevo parlato anche del realtivo romanzo di Camilleri

Un film che vi consiglio di vedere questa sera su Rai 1..

Buona vita.

Come assicurarsi l’aggiornamento a Windows 10


Windows10_MondoliberoDalla pagina Facebook Windows e direttamente dal sito Microsoft…i passaggi per assicurarsi l’aggiornamento gratuito a Windows 10 (previsto per il 29 luglio 2015).

Essendo un notevole nuovo sistema operativo in arrivo (e gratis per il momento, come riportato nel sito Microsoft)…passaggi che vi consiglierei di fare quanto prima (con istruzioni da Windows 7 Sp1 e da Windows 8.1).

Dallo stesso sito Microsoft anche informazioni sul prodotto. Vi consiglio di dare un’occhiata…

Buona vita.

Honor 4X, interessante smartphone sotto i 200 euro


Schermo IPS da 5.5″, 16 milioni di colori, Dual Sim, Android 4.4.2, Fotocamera da 13 Megapixel, buona autonomia, 2 GB di Ram con 8 GB interni espandibili con microSD fino a 32 GB in questa video-recensione di Cellularemagazine.it.

E parliamo di uno smartphone da 199 euro, ad oggi… Video da canale youtube  cellularemagazineit sopra riportato e informazioni dal sito dell’azienda da vedere…

Buona vita.

5 metodi per migliorare la rete informatica casalinga…


Utili e condivisibili questi 5 consigli in questo video dal canale youtube Cnet su come migliorare i collegamenti di rete/internet a casa, da Iyaz Akhtar. Qualcuno potrebbe valutarli ovvi…ma sono da tenere presente con attenzione periodicamente , secondo me:

  1. Maggiore sicurezza della propria rete wi-fi (ad esempio cambiando la password di default-predefinita);
  2. Valutare bene/migliorare la posizione del proprio router-apparato internet nella posizione più idonea (ad oggi la migliore per come utilizziamo internet/dove siamo quasi sempre?);
  3. Utilizzo di ripetitori-access point;
  4. Utilizzo di dispositivi per rete attraverso corrente elettrica per raggiungere ogni punto;
  5. ….e utilizzo consigliato di cavi di rete ove possibile (sempre il canale migliore, condivido).

Ma vi lascio al chiaro video Cnet…

Buona vita.

In Basilicata, Friuli e Sicilia si ritrova Italia che vola in parapendio e deltaplano


carnival-fly-2014-MondoliberoRaduni di piloti in volo senza motore, sulle ali del vento in deltaplano e parapendio, sono stati organizzati dalla associazioni Fly Maratea, Volo Libero Monte Carso ed Etna Fly, rispettivamente in Basilicata, Friuli ed in Sicilia. L’evento lucano si svolgerà il 13 e 14 giugno nel comune di Latronico (Potenza), paese dell’interno della regione a circa un’ora di strada da Maratea dov’è basata l’associazione. Passa sotto il nome di X-Monte Alpi 2015, scenario il suggestivo ambiente dei rilievi dell’Appennino Lucano, area interessante ed intatta dal punto di vista ambientale e naturalistico.

La manifestazione prevede un nutrito programma fin dalle 9,30 di sabato e domenica sia per i piloti che per gli accompagnatori. I primi dall’atterraggio, posto in località Renara a 2 km circa dal centro di Latronico, secondo le condizioni meteo della giornata, aggiungeranno uno dei decolli sulle pendici del monte Alpi, rilievo caratterizzato da tre cime, il Pizzo Falcone, Santa Croce e lo stesso Alpi che s’innalza fino a 1.900 metri, estreme propaggini settentrionali del massiccio del Pollino.

I piloti si cimenteranno in voli di cross country, vale a dire percorrere il maggior numero di chilometri, cercando ciascuno di guadagnare punti e, di conseguenza, i premi in palio. Riconoscimenti anche per il club più numeroso ed il pilota con il brevetto più datato. Per gli accompagnatori sono previste escursioni sul Monte Alpi e nel centro storico di Latronico per ritrovarsi a sera con i volatori per la premiazione, aperitivo, cena e serata nei locali del paese.

A cavallo tra Slovenia e Trieste, sotto i piedi il panorama mozzafiato del golfo omonimo, sorvolando il Monte Carso a ridosso del parco naturale della Val Rosandra, piloti di parapendio daranno vita a Volare Senza Frontiere, manifestazione promossa dal Volo Libero Monte Carso.

Con l’ingresso della Slovenia nell’Unione Europea sono finiti i tempi quando volare sopra il confine significava correre il rischio di essere arrestati dalle autorità jugoslave. Sarà, quindi, possibile decollare dal territorio sloveno ed atterrare a Dolina nel comune di San Dorligo della Valle che patrocina la manifestazione. Gli organizzatori prevedono una stravagante prova di precisione in atterraggio nel pomeriggio di sabato 20 giugno. Consisterà nel centrare borse colorate con all’interno dei premi.

Per domenica 21, invece, l’impegno consiste in un breve percorso alla portata di tutti, a ridosso del villaggio di Socerb e del Monte Carso, contrassegnato da punti salienti del territorio che i piloti dovranno raggiungere in sequenza. Il GPS in loro dotazione confermerà l’aggiramento di queste “boe” aeree e consentirà di stendere la
classifica.

Coloro che vogliono cogliere l’occasione per affrontare il battesimo dell’aria, troveranno a loro disposizione piloti esperti in volo biposto, vale a dire con parapendio appositamente attrezzati per portare in cielo pilota e passeggero. Maschere in ritardo sopra il mare tra Letojanni e Taormina (Messina) dove i piloti del club Etna Fly organizzano la quarta edizione del Carnival Fly nel fine settimana del 27 e 28 giugno.

Le precedenti occasioni avevano rispettato il periodo tradizionale del carnevale, ma gli organizzatori hanno optato per una versione estiva ed intendono mantenerla anche per le prossime edizioni. D’ora innanzi si volerà su spiagge assolate ed acque limpide, fra tradizioni, folclore, profumo di zagara, sapore di mandorle e di granite, un appuntamento pieno di maschere e sorrisi. L’intento è quello di pitturare il cielo con le ali di deltaplani e parapendio e con i travestimenti dei piloti, divertire chi vola ed il pubblico con particolare riguardo ai bimbi che potranno mascherarsi e partecipare a giochi lungo la spiaggia di Letojanni dove atterranno carri, maschere volanti, carrozze, navi, streghe, animali mitologici e personaggi fiabeschi.

Autore: Gustavo Vitali
Ufficio Stampa FIVL
Associazione Nazionale Italiana Volo Libero (registro CONI n. 238227)
il volo in deltaplano e parapendio
Sito: http://www.fivl.it
Cell.: 335 5852431
Skype: gustavo.vitali

Richiesta informazioni sul X-ALPI 2015 a Latronico (Potenza):
Domenico Gioia – pubbly.service (AT) libero.it – 338 5285550
Sito: http://www.flymaratea.it/

Richiesta informazioni su VOLARE SENZA FRONTIERE a San Dorligo (Trieste):
Maurizio Zaccaria
Mail: info (AT) vololiberomontecarso.it
Cell.: 335 5438413
sito: http://www.vololiberomontecarso.it/

Richiesta informazioni sul CARNIVAL FLY a Letojanni (Messina):
Maria Laura Lumia
Mail: info (AT) etnafly.com
Cell.: 347 9134117
Salvo Panebianco
Cell.: 346 6754173
Mail: salvofly60 (AT) vodafone.it
FB: https://www.facebook.com/pages/Carnival-Fly/206717329529269?fref=ts
Sito: http://www.etnafly.com/

Foto articolo tratte da http://www.gustavovitali.it